Luca ed Eduardo si incontrano a teatro, il racconto della Scuola italiana di Comix

Eduardo e Luca De Filippo

Dal trionfo della prima di “Natale in casa Cupiello”, ad una platea vuota. Stesso teatro, stesse stoffe rosse, stesse luci. Poi,all’improvviso, il volto in lacrime di tanti spettatori, davanti ad un feretro sotto al palco. “Sono tutti qui per me, stavolta”, dice Luca a Eduardo De Filippo, mentre osserva con lui la scena da un palchetto. In un teatro che sembra onirico, e che simboleggia tutta la loro vita, padre e figlio si rincontrano e ricordano insieme il loro grande passato. Questo l’omaggio a fumetti della Scuola Italiana di Comix al grande attore e regista, scomparso lo scorso 27 novembre. Luca ed Eduardo si guardano, chiacchierano:  è passato tanto tempo dal loro ultimo abbraccio. Ma certe cose non cambiano mai. “Il teatro è tutto, Luca – dice De Filippo senior – Lo spettacolo deve andare sempre avanti”. “Hai ragione tu, papà – inizia la risposta -ma non stavolta. Sarà qualcun altro a continuarlo dopo di noi. È comunque, lo sai? Il tuo presepe, mi è sempre piaciuto”. Sipario.
(Sceneggiatura: Michele Assante del Leccese, disegni di Valeria Burzo, colori di Carmelo Zagaria, direzione artistica di Pasquale Pako Massimo, una produzione Scuola italiana di Comix)

Fonte: Repubblica.it

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


Refresh